LA VERSILIA IN PRIMA FILA PER LA DONAZIONE DI ORGANI

E’ la Toscana la regione con il più alto tasso di donatori di organi in Italia. Un dato che emerge dal Report del Centro Nazionale Trapianti che rappresenta una conferma della qualità del sistema donazione e trapianto della rete regionale.

In Toscana le donazioni aumentano, nonostante la progressiva riduzione dei decessi con lesione cerebrale nelle unità diterapia intensiva. Merito di una migliore organizzazione, finalizzata alla ottimizzazione dell’utilizzo delle risorse e delle eccellenti professionalità che compongono il sistema donazione/trapianto. Ed è in tale contesto che si inserisce il positivo e rappresentativo ruolo della Versilia che da anni contribuisce fattivamente e qualitativamente al raggiungimento di questi importanti risultati. La sezione trapianti della Ausl12 di Viareggio, infatti, coordinata dalla dottoressa Flaviana Landi, negli ultimi dieci anni ha realizzato 61 trapianti di fegato (un organo salvavita), 116 trapianti di reni (che hanno evitano ai trapiantati la
dialisi), 67 trapianti di tessuto cutaneo (salvavita per gli ustionati), 65
trapianti di tessuto osseo (che hanno permesso la non amputazione di arti in caso di tumore o gravi traumi) e 576 trapianti di cornee (che hanno restituito alle persone la possibilità di vedere).

Tutto questo si è reso possibile grazie al lavoro dei tanti sanitari coinvolti e, soprattutto, in funzione del grandissimo senso di civiltà e disponibilità della cittadinanza. Per questi motivi la Regione Toscana ha deciso di organizzare, a settembre, un convegno nazionale proprio in Versilia. Ricordiamo che ognuno di noi può diventare un donatore di organi e tessuti. Possiamo manifestare la nostra volontà iscrivendoci all’Aido, rivolgendoci all’Ufficio Relazioni con il Pubblico, presso l’Ospedale “Versilia”, referente Doriana Micheletti, oppure portando sempre con noi un testo scritto in cui ci dichiariamo disponibili a tali donazioni. In questo modo aiuteremo gli altri con un gesto di grandissima sensibilità e, al tempo stesso, solleveremo i nostri familiari dalla responsabilità di una decisione che, in momenti critici e dolorosi, rappresenta un grandissimo peso.

I Commenti sono chiusi

'
Sito usl Toscana Nord Ovest
Vaccinazione
Pronto Badante
Carta Servizi Assistenza Territoriale
Pranzo Sano Fuori Casa
Ictus
RSA in Versilia=

Promozione della Salute

Promozione della Salute


Regione Toscana

Agenzia Regionale di Sanità