SABATO 19 MAGGIO. AFA DAY 2012

Muoversi per contrastare gli effetti negativi della sedentarietà, prevenire la disabilità, impedire l’aggravarsi delle malattie. Fa bene a tutte le età, ma ancora di più se si è anziani e affetti da patologie croniche. Per questo la Regione Toscana promuove ormai da parecchi anni l’Afa, Attività fisica adattata, rivolta agli anziani, ma frequentata in realtà dai 55 anni in su. Quest’anno l’Afa Day regionale si festeggia sabato 19 maggio 2012.

Per quanto riguarda la Versilia, l’Ausl12 di Viareggio in collaborazione con la Regione Toscana, la Società della Salute della Versilia e con il sostegno e la collaborazione di Cooplat e Coop Unicoop Tirreno Sezione Soci della Versilia, propone una “Camminata della Salute guidata da istruttori AFA”. Il ritrovo per tutti è alle 9.00 presso il pontile di Lido di Camaiore. Partenza alle 9.30 con ritorno alle 11.30 e consegna degli attestati di partecipazione ai Gruppi. L’iscrizione è gratuita e comprende la maglietta ufficiale della Giornata ed un ristoro. Per informazioni telefono 340.2146988.

L’evidenza scientifica indica che molte malattie e disabilità sono prevenibili con l’adozione di corretti stili di vita, afferma l’assessore per il Diritto alla Salute della Regione Toscana Daniela Scaramuccia. Gli ultimi Piani sanitari, sia nazionali che regionali, si sono posti l’obiettivo prioritario di promuovere stili di vita positivi per la salute: tra questi, l’attività fisica regolare ha un ruolo determinante. I programmi Afa vogliono fornire un’opportunità di esercizio sicuro ed efficace per contrastare la sedentarietà per tutta la popolazione, ma sono disegnati appositamente per partecipanti con specifici problemi di salute e sono volti a prevenire la disabilità, o a impedire che si aggravi. In molte malattie croniche, la disabilità è aggravata dalla sedentarietà: un circolo vizioso che può essere corretto con adeguati programmi di attività fisica.

I programmi Afa sono promossi e coordinati da Asl e Società della Salute, erogati da enti profit e no-profit in palestre e piscine. Gli istruttori sono laureati in scienze motorie (o titoli di studio equivalenti) o fisioterapia. Ai partecipanti viene chiesta una quota di 5 euro per l’assicurazione, e un contributo di 2 euro a seduta per gli esercizi in palestra, e di 2.50 per quelli in piscina. Gli esercizi vengono svolti in gruppo: in media 17 partecipanti per 2 o 3 sedute alla settimana. Si tratta di esercizi appositamente studiati per persone con malattie croniche: artrosi, osteoporosi, Parkinson, ictus, finalizzati alla modificazione dello stile di vita, e alla prevenzione secondaria e terziaria della disabilità.

La Coop aderisce a livello nazionale al progetto “Guadagnare Salute” e traduce i principi di questa linea in azioni di sensibilizzazione ed informazione verso propri soci e in ricerca di prodotti sicuri per la salute (riduzione dei grassi e degli addittivi, non uso di aspartame e altri dolcificanti dubbi, no ogm ecc.). La ristrutturazione del punto vendita in via Santa Maria Goretti a Viareggio (attualmente in corso) prevede spazi alla città per servizi di pubblica utilità quali la presenza di servizi Asl come centro prelievi, centro vaccinazioni, pediatri di base,parafarmacia con specialità e presenza di specialisti, sala multifunzionale per attività di carattere culturale, sociale e di prevenzione compresa, appunto, l’Attività Fisica Adattata .

Fondata il 1 febbraio del 1946 a Firenze, COOPLAT è oggi una tra le più grandi realtà cooperative italiane del comparto dei servizi. Conta circa 3.000 addetti, un forte radicamento nelle principali città toscane e una presenza diffusa in molte regioni italiane, dove è attiva con le sue sedi distaccate. Opera in due distinte aree di intervento: Facility Management ed Ecologia. COOPLAT, tra i maggiori player nazionali nel campo della sanificazione, dell’igienizzazione e della logistica ospedaliera, è parte della storia dell’Ospedale della Versilia fin dal maggio 2002, una di quelle parti meno evidenti e più silenziose, ma non meno preziose, nella costruzione e nel mantenimento di una tale Eccellenza.

La lunga esperienza maturata nel settore sanitario si coniuga con il costante aggiornamento di tecnologie e apparecchiature, che si traduce in capacità di innovazione continua dei servizi offerti. Questi si caratterizzano per l’attenzione nell’utilizzo dei prodotti e delle attrezzature, oltre che per la professionalità e la competenza, fattori fondamentali per capire e recepire appieno gli standard richiesti dai protocolli sanitari stabiliti dalle Direzioni di Presidio. Relazioni cordiali e disponibilità verso i degenti, gli operatori sanitari e i visitatori: sono anche questi gli ingredienti che COOPLAT mette in essere ogni giorno nelle prestazioni offerte nell’Ospedale della Versilia e dovunque si trova ad operare, calibrando la propria attività in relazione alle esigenze e all’organizzazione della Direzione di Presidio.

I Commenti sono chiusi

'
Sito usl Toscana Nord Ovest
Vaccinazione
Pronto Badante
Carta Servizi Assistenza Territoriale
Pranzo Sano Fuori Casa
Ictus
RSA in Versilia=

Promozione della Salute

Promozione della Salute


Regione Toscana

Agenzia Regionale di Sanità