CAMPUS “BENESSERE A SCUOLA”

La promozione della salute dell’Azienda sanitaria USL 12 di Viareggio ha organizzato, nel pomeriggio di lunedì 28 maggio un incontro di formazione per insegnanti sulle life skills and peer education per realizzare una didattica alternativa di fare scuola. Il giorno successivo 29 maggio gli stessi hanno coordinato il CAMPUS “Benessere a scuola” che si è svolto a Terre di Coltano agriturismo di Pisa, nonché scuola di didattica ambientale.

Si è trattato di un’occasione di approfondimento sul fenomeno che vede i giovani protagonisti per analizzare cosa spinge i compagni ad essere poco attenti ai corretti stili di vita. In base al programma Ministeriale Guadagnare salute occorre insistere con l’autoconsapevolezza perché i ragazzi e le ragazze evitino comportamenti rischiosi. Principalmente si è sottolineata la necessità di una migliore alimentazione, di praticare sport e movimento, evitare l’abuso di alcol e contrastare l’abitudine al fumo e l’avvicinamento alla droga. Gli insegnanti hanno tradotto in pratica, attraverso simpatiche attività da riproporre poi a scuola, le competenze necessarie per migliorare le relazioni umane.

Ha portato il suo saluto a nome dell’Amministrazione provinciale di Lucca la giovanissima dr.ssa Federica Maineri, esempio di come si possa fare politica per migliorare la qualità della vita. Assessore alle Politiche Sociali, Politiche Giovanili; Pari Opportunità; Volontariato, Cooperazione Sociale e Internazionale ha sollecitato i 75 giovani presenti a diffondere queste strategie del benessere nel loro ruolo di peer educators e ringraziato per il loro impegno gli 11 insegnanti che riproporranno i progetti di promozione della salute nei loro Istituti.

Durante il convegno sono stati proiettati due cortometraggio, uno realizzato dai giovani della scuole media motto dell’Istituto Comprensivo Motto-Migliarina e dell’Istituto superiore ITI Galilei dal titolo “VERSILAND” e quello ministeriale “TVD” = ti voglio donare, con la presenza del Testimonial d’eccezione protagonista del filmato, Federico Finotti sul tema riguardantela donazione d’organi. Sono stati distribuiti, oltre alla cartellina congressuale, gadget del Sert “Spirito libero” e materiale informativo.

Al Campus, data l’importanza del tema, sono intervenuti relatori qualificati: la prof.ssa Maria Grazia Bertoli responsabile dello sportello d’ascolto dell’IT C. Piaggia ed insegnante di lunga esperienza sulle “Life skills and peer education”; il dr. Guido intaschi responsabile del Ser.t , il dr. Emanuele Palagi, psicologo e psicoterapeuta, presidente del comitato “…Non la bevo” e l’educatore prof.le Giuseppe Petrini appartenente allo stesso, coordinatore del quadriennale progetto “Ricreazione in via d’estinzione” realizzato presso i locali del divertimento giovanile della Versilia e la dr.ssa Claudia Fabbrini, psicologa tirocinante. Il Campus, diretto dalla dr.ssa Maria Vittoria Sturaro psicologa-psicoterapeuta e direttore dell’ Unità Operativa Semplice Promozione della salute, coadiuvata dalla collaborazione amministrativa della sig.ra Rosella Lenzi, prende avvio dalla sollecitazione del Piano sanitario regionale toscano, tramite il coordinamento del Polo d’area vasta nord ovest delle aziende sanitarie, l’interessamento della Provincia di Lucca, del C.O.N.I. e dell’A.I.D.O. VERSILIA.

Maria Vittoria Sturaro

I Commenti sono chiusi

Sito usl Toscana Nord Ovest
Vaccinazione
Pronto Badante
Carta Servizi Assistenza Territoriale
Pranzo Sano Fuori Casa
Ictus

Promozione della Salute

Promozione della Salute


Regione Toscana

Agenzia Regionale di Sanità