ESENZIONE DAL PAGAMENTO DEL BOLLO AUTO

Più informazione, più integrazione tra gli enti e le associazioni coinvolti e miglioramento per i soggetti disabili dei percorsi per ottenere l’esenzione dal pagamento del bollo auto.

Sono gli obiettivi di un’iniziativa che vede la partecipazione dell’ACI di Lucca, delle due Aziende sanitarie della provincia di Lucca (la 2 di Lucca e la 12 di Viareggio), dell’Ordine dei Medici della Provincia di Lucca, delle federazioni dei medici SNAMI e FIMMG e di varie associazioni che operano nel settore della disabilità: ANMIC, ANMIL, Associazione Famiglie vittime della strada, Associazione Italiana Malattia di Alzheimer, Ente Nazionale Sordi, Unione Italiana Ciechi, Unione Nazionale Mutilati per servizio, Associazione Italiana Parkinson.

Il progetto è stato presentato nel corso di una conferenza stampa che si è svolta oggi nella sede direzionale dell’Azienda USL 2 a Monte San Quirico.

Grazie alla stretta collaborazione che si è creata sul territorio della provincia di Lucca si è cercato di rendere più agili le procedure ed è stato prodotto uno strumento informativo a cui si sta dando ampia diffusione, elaborato in particolare dall’Ufficio Provinciale di Lucca dell’ACI e dall’Azienda USL 2 di Lucca (settori Medicina Legale e Comunicazione e Marketing) ma condiviso con tutti gli altri enti e associazioni interessati.
Nel materiale informativo prodotto – oltre alle condizioni necessarie per effettuare la domanda e a quanto deve essere riportato nel verbale della Commissione Medica o dell’attestazione medico-legale – sono riportate tutte le indicazioni utili per i soggetti disabili che hanno diritto all’esenzione dal pagamento del bollo auto.

Questa facilitazione spetta ad un solo veicolo, intestato al soggetto disabile oppure a persona a cui il disabile risulti fiscalmente a carico. L’esenzione è riconosciuta per le patologie indicate in una specifica legge regionale (la numero 49 del 22 settembre 2003) e in alcune leggi nazionali. La situazione di disabilità deve inoltre essere riconosciuta in modo permanente, senza previsione di revisione, ad esclusione dei minorenni per i quali le certificazioni dell’Azienda USL possono essere rivedibili.
E’ anche necessario produrre sempre il verbale di accertamento dell’ultima visita effettuata dall’Azienda USL e dall’INPS. Deve infine essere inoltrata un’apposita domanda e l’esenzione decorre dal momento in cui viene avanzata questa richiesta, da presentare all’ACI – Pubblico Registro Automobilistico di Lucca in via di Tiglio 370 all’Arancio oppure alle delegazioni di Lucca S.Anna, Lucca Arancio, Lunata, Porcari, Altopascio, Viareggio, Pietrasanta, Camaiore, Lido di Camaiore, Castelnuovo Garfagnana, Fornaci di Barga, Bagni di Lucca, Borgo a Mozzano.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi al sito www.up.aci.it/lucca o all’indirizzo di posta elettronica assistenza.bollo.lucca@aci.it, oppure ad uno qualsiasi degli altri soggetti coinvolti nell’iniziativa.

I Commenti sono chiusi

'
Sito usl Toscana Nord Ovest
Vaccinazione
Pronto Badante
Carta Servizi Assistenza Territoriale
Pranzo Sano Fuori Casa
Ictus
RSA in Versilia=

Promozione della Salute

Promozione della Salute


Regione Toscana

Agenzia Regionale di Sanità