A LUCIA AMADEI IL PREMIO “VERSILIESE DOC”

Sarà la dottoressa Lucia Amadei a ricevere il Premio “Versiliese Doc”. Il riconoscimento, ideato sei anni fa dall’Associazione Marina Eventi Tonfano, per evidenziare valori e meriti speciali di personaggi versiliesi che si sono distinti in vari settori, dalla cultura, all’arte, al volontariato, alla medicina, verrà consegnato la sera di Ferragosto all’interno della manifestazione Miss Marina 2012.

Quest’anno il Premio (assegnato nelle edizioni precedenti a Manlio Cancogni, Giorgio Giannelli, Romano Battaglia, Raffaello Bertoli, Beppe Vagli) è stato disegnato dal grande artista, pittore e scultore, Romano Cosci e realizzato dalla Fonderia d’Arte Massimo Del Chiaro di Pietrasanta. L’opera, un bassorilievo in bronzo patinato, montato su una tavola di legno invecchiato, raffigura il mare e tutto quello che lascia sulla spiaggia dopo una mareggiata, a definire il carattere del versiliese, un po’ aspro forse, ma genuino e generoso. L’opera nasce da una perfetta intesa tra artista e fonderia, con un’attenzione tutta particolare per la patina, realizzata con un paziente lavoro di tipo pittorico per rendere le sfumature del cielo, delle onde e del mare della Versilia.

“Permettetemi davvero di ringraziare di cuore Romano Cosci e la Fonderia Del Chiaro – dichiara Marco Rebecchi, presidente di Marina Eventi –: hanno capito lo spirito con cui la nostra Associazione, che da 7 anni organizza la manifestazione estiva “Marina Eventi CaffèFamily”, si muove per il territorio e nonostante i loro numerosi impegni e commissioni che ricevono ogni giorno da tutto il mondo, ci hanno fatto questo enorme regalo”. A suggellare la collaborazione con la Fonderia, la consegna del Premio per mano di Adriana Corfini, moglie di Massimo Del Chiaro.

La scelta su Lucia Amadei, nata a Marina di Pietrasanta, oncologa dell’Ausl 12 di Viareggio, è ricaduta non solo per la sua competenza medica, ma anche per la sua grandissima umanità ed impegno nei confronti dei malati. Prima donna medico della Versilia storica, laurea 1968, non ha mai voluto lavorare in altro posto se non al Versilia. Dal 1998, con la creazione dell’Istituto Tumori Toscano, al 2008, ha ricoperto la direzione dell’Accoglienza. Oggi, in pensione, continua con un incarico di consulenza ad esercitare le stesse mansioni ed è attiva nel volontariato e nella vita pubblica e sociale della sua città, Pietrasanta.

I Commenti sono chiusi

'
Sito usl Toscana Nord Ovest
Vaccinazione
Pronto Badante
Carta Servizi Assistenza Territoriale
Pranzo Sano Fuori Casa
Ictus
RSA in Versilia=

Promozione della Salute

Promozione della Salute


Regione Toscana

Agenzia Regionale di Sanità