LE PRESUNTE “SOFFIATE” VENGANO SEGNALATE

Leggiamo con rammarico sulla stampa un articolo dal titolo “I capi barca sanno quando viene l’Asl”, a proposito di presunte “soffiate” sul nome dei cantieri navali oggetto di successiva vigilanza. Queste affermazioni, se non suffragate da riscontri oggettivi, non giovano né alle  imprese della nautica né alle istituzioni pubbliche preposte ai controlli sulla salute e sicurezza dei lavoratori.
La frase in sé è molto grave ed è lesiva dell’etica e della professionalità degli operatori pubblici che fanno quotidianamente vigilanza nei luoghi di lavoro del territorio. E’ interesse del Servizio di Prevenzione, Igiene e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro e dell’intero Dipartimento di Prevenzione della Azienda USL 12 di Viareggio mettere in luce ed isolare eventuali comportamenti difformi dalle regole da parte di propri operatori e per tale motivo la responsabile del Servizio di PISLL ed il Direttore di Dipartimento invitano il rappresentante sindacale Fiom – CGIL citato nell’articolo, Signor Alessandro Pardini, a segnalare i casi specifici di cui sia venuto a conoscenza alle autorità competenti ad effettuare indagini sull’operato degli operatori del servizio pubblico.

I Commenti sono chiusi

'
Sito usl Toscana Nord Ovest
Vaccinazione
Pronto Badante
Carta Servizi Assistenza Territoriale
Pranzo Sano Fuori Casa
Ictus
RSA in Versilia=

Promozione della Salute

Promozione della Salute


Regione Toscana

Agenzia Regionale di Sanità