SCADENZA PER ATTIVITÀ DI ESTETICA, TATUAGGI, PIERCING

Il 25 ottobre 2012 termina il periodo di 60 mesi che la normativa ha previsto per l’effettuazione delle opere di adeguamento relative, sia alle strutture che alla formazione del personale, che svolgono attività di estetica, tatuaggio e piercing.

In particolare le aziende che alla data di entrata in vigore del regolamento erano già in attività devono essere adeguate a tutte le indicazione del Decreto del Presidente della Giunta Regionale 2 ottobre 2007, n. 47/R “Regolamento di attuazione della legge regionale 31 maggio 2004, n. 28 (Disciplina delle attività di estetica e di tatuaggio e piercing)”, per quanto riguarda i requisiti strutturali (ricordando che l’obbligo di adeguamento non sussiste per alcuni parametri indicati agli articoli 3, 7 e 10).

Sempre il 25 ottobre 2012 termina anche il periodo concesso per gli adeguamenti strutturali a coloro che già esercitavano attività di tatuaggio e piercing alla data di entrata in vigore del regolamento. Il decreto ha stabilito inoltre l’obbligo di aggiornamento per tutti coloro che esercitano attività sia di estetica che di tatuaggio e piercing, che devono ogni cinque anni partecipare ad un corso di aggiornamento della durata di venti ore al termine del quale è previsto lo svolgimento di un test finale.

I Commenti sono chiusi

Sito usl Toscana Nord Ovest
Vaccinazione
Pronto Badante
Carta Servizi Assistenza Territoriale
Pranzo Sano Fuori Casa
Ictus

Promozione della Salute

Promozione della Salute


Regione Toscana

Agenzia Regionale di Sanità