GIORNATA MONDIALE DEL DIABETE

Grazie al Comune di Pietrasanta ed all’ Associazione Diabete Versilia, le sere del 10 ed 11 novembre, in occasione della Giornata Mondiale del Diabete, il Duomo della città sarà illuminato di blu, per richiamare l’ attenzione delle istituzioni e della cittadinanza su una malattia che, solo in Italia, riguarda circa 4 milioni di persone. L’ evento, oltre che in numerose altre città italiane, avverrà in contemporanea in 160 paesi in tutto il mondo, a testimonianza dell’ impegno di migliaia di Associazioni nell’ opera di sensibilizzazione verso questa malattia.

A Pietrasanta, domenica 11 novembre dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00, in Piazza Crispi tutti i cittadini potranno gratuitamente misurare la loro glicemia (la quantità di zucchero nel sangue) e il rapporto peso/altezza (BMI), valutare insieme ai medici presenti il loro rischio/diabete e ricevere consigli sulla prevenzione e gestione del diabete.

In Versilia 10mila persone hanno il diabete e duemila di loro non lo sanno.

Il numero di persone con diabete è in veloce crescita. Si calcola che in Italia, più di tre milioni di persone abbiano il diabete e siano diagnosticate e seguite: sono il 4,9% della popolazione. Purtroppo, a queste si aggiungono più di un milione di persone che, pur avendo il diabete, non sono diagnosticate: è l’1,6% della popolazione. In Versilia 10mila persone hanno il diabete , e si stima quindi che più di 2000 non lo sappia e quindi ancora non si curi.

Cosa è il diabete

Il diabete è l’ accumulo di zuccheri nel sangue dovuto alla scarsa o assente produzione di un ormone, l’ insulina (diabete di tipo 1) o alla sua limitata azione di trasferimento dello zucchero dal sangue (diabete di tipo 2) alle cellule che lo utilizzano come carburante. La forma più frequente di diabete, il cosiddetto tipo 2, insorge generalmente in soggetti adulti e può essere prevenuto con un’ alimentazione sana e moderata e con costante esercizio fisico. E’ spesso una malattia silente, che non da sintomi evidenti finchè non insorge qualche grave complicanza. Il tipo 1, invece, insorge in soggetti giovani (talvolta anche bambini) e non ha ad oggi purtroppo nessuna possibilità di essere prevenuto.

Il diabete è una malattia cronica, dalla quale quindi non si può guarire, ma che può essere tenuta sotto controllo tramite iniezioni di insulina o farmaci ipoglicemizzanti, unite ad un sano stile di vita. Se non seguita a dovere, aumenta il rischio di complicanze anche gravi, moltiplicando il rischio di infarti ed ictus, cecità, dialisi, neuropatie e perfino di amputazione del piede.

L’ Associazione Diabete Versilia: Conoscenza, Cura e Vita

L’ Associazione Diabete Versilia, costituita nel 2005, lavora per aumentare la sensibilità dell’ opinione pubblica, per favorire la prevenzione e per garantire alle persone con diabete seguite dalla Asl12 Versilia la migliore assistenza ed una informazione adeguata. Ha sede a Camaiore, e riceve chiunque lo desideri il mercoledi mattina, dalle 9.30 alle 12.00, presso la sede di Coldiretti in Via del Paduletto 55, a Lido di Camaiore.

La Giornata Mondiale del Diabete

L’ONU ha consacrato la giornata del 14 novembre come Giornata Mondiale del Diabete. Ogni anno in Italia come nel mondo in quei giorni le Associazioni del volontariato, insieme al Team di Servizi di Diabetologia, organizzano eventi di informazione e sensibilizzazione in piazza. Quest’ anno si calcola che la Giornata Mondiale del Diabete sarà organizzata in 400 città italiane, oltre che in altrettanto numerose città del resto del mondo.

I Commenti sono chiusi

Sito usl Toscana Nord Ovest
Vaccinazione
Pronto Badante
Carta Servizi Assistenza Territoriale
Pranzo Sano Fuori Casa
Ictus

Promozione della Salute

Promozione della Salute


Regione Toscana

Agenzia Regionale di Sanità