I RISCHI PER LA SALUTE NELLE LAVANDERIE A SECCO

lavanderie-a-seccoUn incontro per informare gli addetti ai lavori sui rischi per la salute e la sicurezza connessi all’attività di tinto lavanderia a secco. L’impiego di prodotti chimici autorizzati nelle fasi di lavaggio può comportare, in particolari situazioni, un rischio per la salute del lavoratore che si trova a contatto quotidiano e prolungato con alcuni solventi e prodotti chimici che possono provocare tutta una serie di fenomeni di intossicazione acuta o cronica e manifestazioni allergiche.
Rischi che possono essere tranquillamente scongiurati ed evitati attraverso pratiche e buone prassi di lavoro, adeguata informazione e manutenzione periodica del sistema di filtraggio dell’aria e delle macchine lavatrici.

Le azioni, le pratiche ed anche le “regole” che le attività di “lavanderia a secco” devono rispettare sono al centro di un importante seminario tecnico promosso da Cna in programma lunedì 15 aprile 2013 (ore 21. Partecipazione libera) presso la sede di Viareggio in Largo Risorgimento, 9. Al seminario partecipano, in qualità di relatori, Lucia Bramanti,  Responsabile UF di Prevenzione, Igiene e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro (PISLL) dell’Azienda USL 12 Viareggio) Paola Verola e Felice Lencioni rispettivamente medico del lavoro e tecnico di prevenzione PISLL. Il seminario è rivolto ai titolari e agli operatori del settore della Versilia.

Per partecipare è necessario dare la propria adesione e contattare il referente Cna Renzo Giannetti scrivendo a rgiannetti@cnalucca.it oppure contattare la segreteria al 0583 4301114 oppure scrivere a info@cnalucca.it

I Commenti sono chiusi

'
Sito usl Toscana Nord Ovest
Vaccinazione
Pronto Badante
Carta Servizi Assistenza Territoriale
Pranzo Sano Fuori Casa
Ictus
RSA in Versilia=

Promozione della Salute

Promozione della Salute


Regione Toscana

Agenzia Regionale di Sanità