I RINGRAZIAMENTI DELL’ASSOCIAZIONE ROBERTO PARDINI

associazione-roberto-pardinL’Associazione Roberto Pardini che opera da circa tre anni nel campo della diffusione dei defibrillatori semi automatici (DAE) per ricordare Roberto morto per arresto cardiaco improvviso nel 2009 vuole mettere a conoscenza la città dell’importante risultato che con le donazioni effettuate dalla Associazione nei vari settori (sportivo, industria, scolastico e pubbliche assistenze) con l’installazione di circa 35 defibrillatori e la formazione per l’utilizzo di numerose persone ha ottenuto.

Come primo risultato evidenziamo il salvataggio di due persone colte da arresto cardiaco nel mese di Agosto 2013, reso possibile grazie alla efficiente organizzazione del 118 Versilia Soccorso, alla grande professionalità dei volontari della Croce Verde di Viareggio ed all’utilizzo di un defibrillatore da noi donato alla pubblica assistenza, con il contributo di una nota pasticceria di Viareggio.  Due persone, colte da arresto cardiaco a distanza di una settimana, sono state salvate; la prima il 20 agosto e la seconda il 25 sempre dello stesso mese.

Per la seconda persona salvata sono state necessarie sei scariche del defibrillatore per far ripartire l’attività cardiaca,  a dimostrazione della professionalità e della volontà di salvare una persona dimostrato dal personale della Croce Verde di Viareggio che vogliamo ringraziare. Vogliamo ricordare inoltre i nomi dei volontari intervenuti il 20 Agosto (Bonuccelli Massimo – Palagi Massimo – Palmerini Edoardo) e quelli del 25 Agosto  (Pucci Giulia – Buffa Diego – Ragghianti Carlo – Capuon Gian Luca) va a loro ed alla Croce Verde di Viareggio la riconoscenza della nostra Associazione per la grande preparazione e la professionalità dimostrata dai volontari per questi interventi che hanno salvato due persone.

La nostra Associazione contatterà a breve l’Amministrazione Comunale per presentare un progetto per Viareggio che consiste nell’ installare alcuni defibrillatori pubblici e allarmati nelle zone strategiche e frequentate della città e la formazione che si spera sia numerosa di persone abilitate all’utilizzo per poter intervenire in caso di arresto cardiaco nei primi minuti dall’evento per poter salvare le persone senza che abbiano subito danni celebrali.

ASSOCIAZIONE ROBERTO PARDINI

I Commenti sono chiusi

Sito usl Toscana Nord Ovest
Vaccinazione
Pronto Badante
Carta Servizi Assistenza Territoriale
Pranzo Sano Fuori Casa
Ictus
RSA in Versilia=

Promozione della Salute

Promozione della Salute


Regione Toscana

Agenzia Regionale di Sanità