A CHI LAVORA NEL SERVIZIO SANITARIO TOSCANO

luigi-marroniCarissimi, dalla primavera dello scorso anno abbiamo fronteggiato insieme un difficile periodo in cui ciascuno di noi e’ stato impegnato nel salvaguardare il nostro sistema sanitario e migliorarlo, nonostante le difficoltà economiche che sta attraversando il Paese.

La profonda riorganizzazione del nostro sistema, che ho intrapreso, è stata per tutti noi impegnativa e lo sarà ancora nel prossimo anno. Siamo oltre 50.000 dipendenti, assieme a molte migliaia di convenzionati, docenti, oltre all’indotto e al mondo del volontariato: tutti insieme impegnati nell’affrontare la riduzione della spesa e soprattutto impegnati per il mantenimento e miglioramento del livello dei servizi. Grazie all’impegno e alla professionalità che ogni giorno mette in campo ciascuno di noi, siamo riusciti a garantire la tenuta economica e migliorare, in generale, la qualità: i risultati nazionali sugli esiti delle cure e sulla erogazione dei servizi ci pongono ai vertici in Italia. Il nostro cammino non e’ però concluso: ci sono ancora cose da migliorare e da consolidare, dobbiamo avanzare con determinazione dando contemporaneamente certezze, sicurezza, e qualità ai nostri concittadini. E’ un compito difficile: richiede sensibilità, impegno e dedizione, ogni singolo giorno. Le riforme iniziate, che vorrei piu’ rapide e a volte piu’ incisive, trovano ostacoli e difficoltà, talvolta oggettive, ma spesso solo strumentali. La critica e’ un elemento di crescita e di confronto, se portatrice di soluzioni e opzioni, ma e’ spesso usata per rallentare le riforme.

Chi, come noi, e’ quotidianamente sul campo sa bene che fare, e fare tanto, genera spesso critiche, irrisioni e scetticismi: e’ il destino di chi con vocazione, generosità e competenza lavora per gli obiettivi comuni sul delicato tema della salute. So di poter contare sulla vostra volontà e professionalità. Tutto il nostro sistema ha bisogno, pur nella diversità dei singoli e dei gruppi, di unità di azione e di intenti e, non per ultima, di passione. Le persone, i professionisti, sono il grande valore aggiunto in sanità: generano il risultato e possono progettare e realizzare il cambiamento. Ciascuno di noi e’ portatore di esperienze, competenze e soluzioni ai vari problemi. Sono da tempo impegnato nel delineare un nuovo sistema che valorizzi al meglio la crescita professionale, l’anno prossimo molte saranno le iniziative in questo settore.

I cittadini, pagando imposte e tasse, pagano i nostri stipendi: sono i nostri datori di lavoro. I servizi che diamo, la qualità, il modo di porci, la ricerca del risultato: questa e’ la nostra missione. Oltre a tutto quello che e’ stato fatto sinora, verranno attivati progetti per migliorare il nostro rapporto con i cittadini, non solo qualità nei processi fondamentali ma anche cura complessiva delle persone, accoglienza, rapidità, semplicità, cortesia. E’ l’impegno che vorrei realizzare assieme a voi nel prossimo anno.

Sono totalmente dedicato a questa missione, insieme a ciascuno di voi. Abbiamo bisogno di idee, competenza, passione ed entusiasmo! Chi vorrà parlarmi o sottopormi idee e progetti, puo’ inviarmi una e-mail a luigi.marroni@regione.toscana.it o chiamare a questo numero: 055-4383201, tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 11.30.

Un ringraziamento sentito, con gli auguri piu’ cari alle vostre famiglie, che vi hanno consentito di contribuire al nostro risultato.

Buon Natale
Luigi Marroni

I Commenti sono chiusi

Sito usl Toscana Nord Ovest
Vaccinazione
Pronto Badante
Carta Servizi Assistenza Territoriale
Pranzo Sano Fuori Casa
Ictus
RSA in Versilia=

Promozione della Salute

Promozione della Salute


Regione Toscana

Agenzia Regionale di Sanità