Studio del comportamento alimentare

 

Direttore D.ssa Paola Lambelet

Ambulatorio Obesità, Nutrizione Clinica e Artificiale
Responsabile Dr. Stefano Pinelli

 

Studio del comportamento alimentare

Nell’ attivita clinica dell ‘Ambulatorio lo studio del comportamento alimentare ed il riconoscimento diagnostico dei suoi disturbi costituiscono una tappa essenziale nel processo di valutazione dei pazienti.
Procedure diagnostiche
Anamnesi
. Anamnesi familiare
. Anamnesi patologica (dispnea, russamento,apnea notturna)
. Anamnesi mirata per patologie specifiche di interesse internistico e/o chirurgico
. Anamnesi Nutrizionale:
• Valutazione dietetica
• Età
• Peso, altezza
• BMI (Body Mass Index, Indice di massa corporea)
• Metabolismo basale stimato
• Metabolismo energetico stimato
• Attività lavorativa
• Attività fisica
Anamnesi Ponderale o Storia del peso

 

o Storia di precedenti tentativi di dimagrimento (Numero di diete eseguite,presenza di Weight cycling sindrome)
o Valutazione presenza di eventuali disordini del Comportamento Alimentare
o Resistenza al cambiamento
o Aspettative ( Peso ideale richiesto, modalità del dimagrimento)
o Valutazione della motivazione del soggetto
o Uso di farmaci, alcol, fumo
o Attività fisica ( Valutazione ev. resistenza alla pratica dell’ attività fisica)
o Patologie e/o ostacoli che possano impedire l’esercizio fisico
Anamnesi alimentare

• Valutazione quantitativa e qualitativa dei singoli pasti
• Individuazione “errori alimentari” in senso quantitativo e/o qualitativo
• Counseling col paziente, valutazione di eventuali ostacoli che possono impedire una corretta alimentazione
• Discussione col paziente in merito a precedenti a fallimenti della terapia dietetica

Individuazione di


• Eventuale iperfagia prandiale
• Disturbo da alimentazione incontrollata
• Grignottage
• Night /nocturnal eatyng sindrome
• Craving per i carboidrati (paziente sweet eater)

Stesura del Programma Alimentare


• Educazione nutrizionale
• Diario alimentare
• Dieta
• Prescrizione attivita fisica

Esame Fisico


• Peso
• Altezza
• Pressione Arteriosa
• Circonferenza addominale
• Rapporto vita-fianchi

Valutazione clinica


• Esame obiettivo dei vari organi ed apparati
• Esame obiettivo mirato per obesità: peso altezza, BMI, circonferenza vita, rapporto vita-fianchi, distribuzione adiposa (androide o ginoide. presenza di striae rubrae ,irsutismo, valori di P.A. segni di scompenso cardiaco .segni di insufficienza venosa)

Esami Strumentali e di Laboratorio


o Analisi della Composizione Corporea con Bioimpedenziometria
o Monitoraggio attività motoria con Armband
o Parametri sierici,colesterolo (ldl-hdl), trigliceridi ,glicemia, GOT, GPT, gamma GT, creatinina, azoto, TSH, FT4, FT3, ACTH, CORTISOLO,INSULINA
• Ecocardiogramma, ecg, spirometria, polisonnografia, ecografia addominale e tiroidea

 

 

. Torna all’Ambulatorio

. Torna alla Medicina Generale

. Torna all’Area Medica

'