FORMAZIONE E REVISIONE DEI PERCORSI

 

 Ogni attività della nostra UOC è sottoposta a continue verifiche per cercare sempre un miglioramento della qualità dei numerosi servizi erogati. A tale scopo vengono analizzati e discussi i processi e le procedure tramite non solo l’attività formativa ma anche attraverso l’attenta analisi delle segnalazioni fatte ai facilitatori del rischio clinico (Francesco Pancaccini, Benedetto Salvetti, Monica Costa) e l’esecuzione di Audit e M&M. E’ continua l’attività dei Raq (Marco Grassi, Monica Costa) nella stesura e revisione di Protocolli e Istruzioni Operative.

La nostra UOC. ha conseguito nel 2010 l’Attestato di conformità di Buona Pratica “Audit Clinico” e “Rassegna di Mortalità e Morbilità” DGRT n°267 del 16/04/2007 e successiva deliberazione del Direttore Generale n°238 del 17/07/2009. Tutto il personale è stato sensibilizzato sulle pratiche del rischio clinico ed è stato organizzato il 21 maggio 2010 presso il nostro Ospedale il Convegno “Rischio Clinico e qualità nel Dipartimento di Emergenza, Urgenza e Terapie Intensive” nel quale era presente tra i relatori il Dott.Tommaso Bellandi del Centro gestione Rischio Clinico e Sicurezza del paziente – Dipartimento Diritto alla Salute e Politiche di Solidarietà – Regione Toscana.

L’attività formativa dell’UOC viene seguita dall’Animatore di Formazione del Dipartimento di Emergenza Urgenza e Terapie Intensive dott.ssa Monica Costa.

La UOC si distingue per una continua attività scientifica che ha permesso pubblicazioni anche su importanti riviste internazionali. Inoltre viene mantenuta una attività di scambio culturale con Ospedali all’estero ed in particolare con The University of Texas Medical School at Houston. Department of anesthesiology Texas Medical center. Memorial Hermann Hospital.

Annualmente vengono organizzati nell’ambito dell’attività formativa momenti di incontro e dibattito tramite Corsi e Convegni con la partecipazione di relatori autorevoli nazionali e internazionali.

 

 

. Torna alla pagina principale

'