SOSTITUTI DEL LATTE MATERNO

Aventi diritto

Situazioni particolari della madre (infezioni da HIV o da HTLV, tossicodipendenza, etilismo, psicosi, assunzione permanente di farmaci quali citotossici ed antitumorali, litio, sostanze radioattive per terapie prolungate) o del bambino (galattosemia) di cui alla Delibera RT n° 1095 del 02/11/2004 e smi.

Modalità di accesso
– Certificazione di controindicazione medica assoluta e permanente, relativa al periodo di allattamento del bambino fino a sei mesi, rilasciate dal neonatologo/pediatra della struttura pubblica di riferimento con programma alimentare relativo a 30 gg.

– Libretto sanitario.

Materiale erogato
Sostituti del latte materno formulato standard di tipo 1 e di tipo 2.

 

Fornitura

Presso l’Ospedale “Versilia” – Lido di Camaiore dall’U.O.C. Farmaceutica – Settore Territoriale – primo piano – nei giorni lunedì, mercoledì, venerdì ore 9-13

 

 

'