Preospedalizzazione: le attività svolte

L’attività della preospedalizzazione è suddivisa in 3 aspetti fondamentali:

 

 

1. attività di accoglienza e accettazione dei pazienti intesa come:

– accoglienza del paziente all’interno della struttura ospedaliera
– ascolto del paziente
– accettazione amministrativa del paziente

 

2. attività tecnica di esecuzione degli esami preoperatori (esami ematici, ecg, rx torace, visite anestesiologiche e eventuali esami aggiuntivi secondo una scheda di preospedalizzazione compilata dal medico specialista) e attività di supervisione e controllo dell’ iter preoperatorio stesso(ovvero accertarsi che al termine della preospedalizzazione la cartella sia completa e non ci sia alcuna controindicazione all’intervento)

 

3. attività di comunicazione/educazione del paziente sulla preparazione pratica all’intervento sulle modalità di ricovero nel reparto di appartenenza e per esteso su tutto il processo di preospedalizzazione e per quanto è possibile sulle caratteristiche della degenza e sul percorso postoperatorio.

 

'