Prestazioni per Pazienti Stranieri

In applicazione delle disposizioni normative e regolamentari il cittadino straniero non appartenente all’ Unione Europea ed il cittadino europeo non provvisto di tessera europea di assicurazione di malattia o di formulario E 111, sono tenuti al pagamento delle prestazioni sanitarie ricevute.

 

In caso di indisponibilità momentanea al pagamento o di polizza assicurativa, al paziente sarà fornita nota contabile con le coordinate bancarie per effettuare il pagamento successivamente e comunque entro 30 giorni.

 

Gli immigrati irregolarmente presenti (privi di permesso di soggiorno in corso di regolarità ) che richiedano prestazioni sanitarie, qualora sussista uno stato di indigenza, possono sottoscrivere una dichiarazione di indigenza valida sei mesi. In tale situazione vengono erogate, gratuitamente o con ticket, le seguenti prestazioni: cure urgenti, cure essenziali, tutela della maternità responsabile e della gravidanza, tutela della salute dei minori.

 

 

'